Home La Fondazione Dicono di Noi
Dicono di Noi
Calcio, letteratura e solidarietà. Sempre nel nome di Gabriele Sandri

LECCE - Il gruppo Donatori volontari di Lecce, dedicato alla memoria di Gabriele Sandri, in nome dell'impegno preso ormai quattro mesi addietro - quando è stato ufficialmente fondato -, ha promosso una chiamata alla donazione del sangue per la settimana dal 12 al 17 di marzo (dalle 8 alle 11.30 presso il reparto di Medicina trasfusionale). La seconda mobilitazione da quando è operativa l'associazione costituitasi nel capoluogo salentino.

Il periodo non è stato scelto a caso, perché il 15 marzo del 1908 nacque ufficialmente lo Sporting Club, prima società calcistica leccese. "Un tributo a quella maglia - scrivono i donatori dell'associazione - che, in un modo o nell'altro ci fa ribollire il sangue, sangue che, ovviamente, sarà il filo conduttore delle giornate della donazione a cui vogliamo che partecipaste numerosi, per Gabriele, per il Lecce, per la vita degli altri".    

 

Leggi tutto...

 
Intervista all'On. Cochi (Delegato Sport Roma Capitale)

Alessandro Cochi, Delegato alle Politiche Sportive di Roma Capitale.

E' nel Consiglio d'Amministrazione della Fondazione Gabriele Sandri

 

 

 

Onorevole Cochi, come è nata la Fondazione Sandri?

«La Fondazione è diretta conseguenza della nascita del Comitato Gabriele Sandri che vide la luce in Campidoglio anni or sono. Da quel giorno tanto è stato fatto a livello istituzionale e politico, con una trasversalità che deve rappresentare un esempio.

 

 Ma tanto si è potuto realizzare anche grazie alla tenacia di una famiglia straordinaria che, per la forza e la costanza, unita ad un senso della misura così difficile da mantenere, è stata unica. I genitori e il fratello di Gabriele sono stati e sono tutt'oggi un esempio».

 

Leggi tutto...
 
CRISTIANO SANDRI risponde all'On. DANIELA SANTANCHE'
In merito alle dichiarazioni dell'On. Santanché circa la comunicazione telefonica intercorsa a seguito delle sue gravi dichiarazioni rilasciate alla trasmissione televisiva Mattino 5 (andata in onda ieri mattina su CANALE 5) sulla sentenza di condanna dell'agente Spaccarotella a 9 anni e 4 mesi di reclusione, devo specificare quanto segue:

ho espresso all'On. tutto il mio disappunto spiegandole che il gesto scellerato del singolo va condannato indipendentemente dalla professione che svolge,altrimenti non vivremo in uno stato di diritto dove la legge è uguale per tutti.non è vero che l agente volesse sparare ai pneumatici dell'autovettura e le ho spiegato che questa versione è stata smentita dalle c.t. infine sul termine "assassino" le ho detto che se credeva poteva utilizzare il sinonimo omicida.


Questo lo dovevo per amore di verità rispetto alle dichiarazioni rilasciate sempre ieri dall'On. Santanché alla trasmissione la radiofonica di Radio 24 'La Zanzara'.


Cristiano Sandri

Presidente Fondazione Gabriele Sandri

 

Leggi tutto...
 
Olympia vola in ricordo di Gabriele Sandri

 (ANSA)-ROMA,18 DIC -L'aquila Olympia in volo per Gabriele Sandri.Il rapace simbolo della Lazio che, come consuetudine volteggia sullo stadio Olimpico prima delle partite casalinghe della squadra allenata da Edy Reja,questa sera introdurra' la sfida con l'Udinese con una dedica speciale.

 

Leggi tutto...
 
VERINI: "LA TARGA IN RICORDO DI GABRIELE SANDRI UN CONTRIBUTO CONTRO OGNI FORMA DI VIOLENZA"

"La targa che venerdì prossimo verrà installata presso l'area di servizio di Badia al Pino, dove quattro anni fa avvenne la
terribile tragedia che portò all'incredibile uccisione di Gabriele Sandri è un contributo importante perché ogni forma di violenza
praticata o predicata venga bandita dal mondo dello sport".


Lo ha affermato il deputato del PD Walter Verini, Vicepresidente della Fondazione Sandri, nel corso della conferenza stampa nel corso della quale sono state presentate le iniziative per il quarto anniversario della morte del giovane romano.

 

Leggi tutto...
 
Nasce il Premio Letterario per Gabbo

Calcio? Troppo popolare per farne materia letteraria. Persino per gli scrittori appassionati di sport – e ce ne sono! – il confine deve rimanere netto: da una parte lo stadio, con i sentimenti che evoca; dall’altra la letteratura. Vivono la passione in maniera fantozziana: tv, poltrona e rutto libero. Pronti a rimproverare i colleghi che si azzardano a scriverne, a mischiare il sacro col profano. Che si chiamassero Arpino, Brera o Bianciardi rimaneva un dettaglio, il loro era un capriccio e la relativa produzione letteraria “retrocessa” in serie B. Qualcosa, ultimamente, è cambiato.

I romanzi di Roberto Perrone, Pippo Russo, Darwin Pastorin, l’ultimo di Stefano Ferrio ed altri ancora, hanno sfidato il tabù e rivendicato l’importanza di un fenomento collettivo, quale il calcio, nelle vite individuali di tanti uomini e donne.

 

Leggi tutto...

 
Ad Andria c'è il Gruppo Volontari Donatori Sangue Gabriele Sandri

In data 22 ottobre 2011, in collaborazione con la Fondazione Gabriele Sandri, nasce un Gruppo Volontari Donatori Sangue “Gabriele Sandri” sezione di Andria, la cui finalità è quello di onorare la memoria di Gabriele Sandri attraverso la promozione di iniziative su scala nazionale per lo studio e il contrasto della violenza con la diffusione di una cultura della civile convivenza, della vita e della legalità.

 

Leggi tutto...

 
Carcere di Capanne, la fondazione dedicata a Gabriele Sandri regala due calciobalilla ai detenuti Presenti alla piccola cerimonia i deputati pd Bocci e Verini

Carcere di Capanne, la fondazione dedicata a Gabriele Sandri regala due calciobalilla ai detenuti

Presenti alla piccola cerimonia i deputati pd Bocci e Verini

 

Carcere di Capanne, la fondazione dedicata a Gabriele Sandri regala due calciobalilla ai detenuti

I calciobalilla sono stati consegnati lunedì mattina

La Fondazione Gabriele Sandri, intitolata al giovane tifoso della Lazio di 26 anni ucciso dal proiettile sparato da un poliziotto in un’area di servizio del tratto toscano dell’autostrada del Sole, ha donato lunedì due calciobalilla ai detenuti del carcere di Perugia. Nell’occasione si è parlato anche della organizzazione di una partita di calcio tra una squadra di detenuti dell’istituto perugino ed una della fondazione, nella quale giocano figli di calciatori famosi quali Di Bartolomei e Re Cecconi.

 

La cerimonia Alla breve cerimonia sono intervenuti il padre del tifoso ucciso, Giorgio Sandri, che è anche presidente della fondazione, ed il fratello Cristiano. Sono stati accompagnati dai parlamentari del Pd Giampiero Bocci e Walter Verini impegnati in una ricognizione della situazione dei quattro istituti di pena dell’Umbria (Perugia, Spoleto, Terni ed Orvieto) da loro definita «esplosiva», «drammatica» e «vicina al collasso» per il sovraffollamento (1.700 detenuti mentre la capienza è di 1.200) e la mancanza di agenti di custodia ed educatori.

Leggi tutto...
 
Presto la targa per Gabriele Sandri

E’ atteso per settembre l’ok definitivo per l’apposizione della targa in ricordo di Gabriele Sandri all’autogrill di Badia al Pino.

 

Lo  dice la Fondazione che porta il nome del tifoso laziale morto che, ad un anno dal lancio dell'iniziativa da parte del "Comitato Mai Più 11 Novembre", fa sapere che c’è il via libera per apporre una targa in ricordo di Gabbo, ucciso l’11 novembre 2007 dalla pallottola esplosa dall’agente della Polstrada Luigi Spaccarotella che per quel fatto è stato condannato in appello a 9 anni e 4 mesi.

 

 

Leggi tutto...

 

Newsletter